ATTIVITA'

 
 

Molte sono le attività che si possono svolgere in questa zona:

Pesca dalla barca o dagli scogli.

Snorkeling e pesca subacquea

Canoa con la quale si può percorrere tutta la costa anche in punti non raggiungibili con l'auto.

Ciclismo grazie allea fitta rete di piste ciclabili che attraversano tutto il salento.

Visita in barca alle numerose grotte di questa parte di costa alcune raggiungibili anche a nuoto e altre con ingresso semi sommerso ma che poi si aprono all'interno della scogliera.

Trekking sulle vie del sale:antichi sentieri che i contrabbandieri percorrevano per andare a raccoglierlo nelle pozze della scogliera.Le cipolliane ad esempio che parte da Novaglie per arrivare al ciolo e proseguire poi per gagliano del capo.Un sentiero bellissimo che interseca molte facili discese a mare in punti solitari dove bagnarsi è un'esperienza unica.Altro sentiero più impegnativo ma ugualmente straordinario è quello della mannuta che,a strapiombo sul mare con percorso cordato,ci conduce alla omonima grotta,dal cui soffitto pendono le stalagmiti come poppe(mannuta infatti significa poppa in dialetto) per vederlo clicca:la mannuta.

Arte,storia e cultura:Itinerari artistici nel triangolo del barocco tra Lecce,Martina Franca e Ceglie Messapica;

Itinerari storici e culturali tra insediamenti paleolitici,romani,fino ai castelli medioevali.

Sagre e feste: I riti, le sagre, gli spettacoli e i ricordi di questa terra che fonde cultura e tradizione, sacro e profano, Cristianesimo e Paganesimo e che trova nei protettori l'elemento da venerare e adorare.
Durante il periodo dal 15 luglio al 31 agosto tutti i paesi del salento celebrano le loro feste,alcune sacre(con la processione religiosa),altre profane con musica e balli.
In queste feste si mangia il cibo cucinato dalle donne del paese,ma cio che più ti sorprende è che tutti (vecchi,giovani e bambini)vanno nella piazza a ballare al ritmo travolgente della pizzica(un antico ballo di corteggiamento)

pizzica con i briganti

pizzica lu rusciu nosciu